Argalia (Bivongi); Fichi d'India

Diario di bordo

Tutti i Post Blog: Diario
Tutti i Post Term: Calabria
1 post found

LA CALABRIA BRUCIA. PROCLAMIAMO UN MESE DI LUTTO (E DI RIFLESSIONE) NAZIONALE (di Francesco Bevilacqua)

non credete che sia venuto il momento di riflettere seriamente sull'immensa catastrofe che sta accadendo, questa estate, in Calabria? Brucia il Pollino, brucia l'Orsomarso, brucia il golfo di Sant'Eufemia, la Costa degli Dei e l'intera costa tirrenica, brucia il Vallo del Crati, bruciano la Sila Greca, la Sila Grande, la Sila Piccola, brucia il Marchesato ed il promontorio di Capo Rizzuto, brucia ovunque la costa ionica, bruciano le Serre, brucia l'Aspromonte. Fatevi un giro in aereo o con un elicottero e vederete roghi ovungue. E noterete quanti fronti di fuoco sono ancora attivi dopo più un mese di incendi. L'intera Calabria è una pelle di leopardo. E nonostante questo, la vita, soprattutto quella futile e vacanziera, in questa regione, prosegue come se nulla fosse: feste, sagre, sballi, in una sorta di esorcismo collettivo. Ho visto personalmente il fuoco salire inesorabile dalla Valle del Lao e raggiungere Campolongo di Mormanno.Ho visto i casali cosentini e Cosenza ardere per giorni e giorni. Ho visto il disastro di Monte Paleparto. Ho visto l'intera costa fra Tropea e Capo Vaticano letteralmente martoriata sino alle case. Ho visto il Monte Mancuso assediato per giorni dal fuoco emanare una nube che pareva il fungo di un'esplosione nucleare. Ho visto le valli dell'Aspromonte fumare come vulcani. Più di metà del territorio della Calabria è stato percorso o interessato dal fuoco. E mentre la Calabria brucia, l'altra domenica ho visto una decina di operai forestali ...
#include file="include.aspx"